Playing For Change

foto artista

BIOGRAFIA

bio-arrow

PLAYING FOR CHANGE – SONGS AROUND THE WORLD
Il risultato di dieci anni di sforzi, con la collaborazione di artisti di tutto il mondo. Con Keb’ Mo', Bono e Bob Marley

Dando voce a uno straordinario sforzo volto a ispirare pace attraverso la musica e di mettere in contatto musicisti di tutto il mondo, inclusi quanti vivono in realtà conflittuali, Hear Music pubblica Playing For Change – Songs Around the World. Lo speciale CD+DVD, distribuito nei centri Starbucks in USA e Canada e nei negozi di dischi nel resto del mondo, contiene un CD con dieci tracce e un DVD con sette, cinque delle quali sono versioni “live” in video di altrettante canzoni. Nel DVD si trovano anche il trailer di un documentario di prossima pubblicazione e informazioni di vario genere, il tutto dedicato alla PFC Foundation.

Già vincitore di Grammy®, il produttore/tecnico del suono Mark Johnson (ritratto nella foto) ha viaggiato con il suo team di Playing For Change per un decennio, guidato dalla passione per l’idea di unire il mondo attraverso la musica. L’ambizioso percorso li ha condotti dal Sud Africa del dopo-apartheid passando per i le antiche strade del Medio Oriente, fino alla remota bellezza dell’Himalaya e oltre. Grazie a innovative attrezzature digitali portatili, la squadra PFC ha filmato e registrato più di 100 musicisti, in larga parte all’aperto in piazze, parchi, strade (spesso sterrate) e villaggi. Ogni performance ripresa creava un nuovo mix in cui in sostanza ogni musicista interagiva con gli altri, a dispetto della distanza di centinaia o migliaia di chilometri che separava gli uni dagli altri. In una recente intervista al fondatore di PFC Mark Johnson, Bill Moyers (PBS) definiva Playing For Change un notevole esempio del “semplice potere che ha la musica di toccarci nel profondo, e di trasformarci”

Alcuni momenti magici:

- lo Omagh Community Youth Choir (Irlanda) che canta “Love Rescue Me,” scritto dagli U2 e Bob Dylan

- i musicisti di strada statunitensi Roger Ridley e Grandpa Elliot che intragiscono con Clarence Bekker (dall’Olanda) e una schiera di musicisti in Russia, Spagna, Venezuela, Francia e Brasile sulle note del classico di Ben E. King/Leiber & Stoller “Stand By Me”: un video che su You Tube ha superato i sette milioni di contatti.

- una fantastica versione del classico di Marley “War/No More Trouble”. La traccia (anche video) include musicisti da Congo, Israele, India, Irlanda, Sud Africa, Stati Uniti, Zimbabwe e Ghana, insieme con Bono e (in filmato) lo stesso Bob Marley.

- anche un altro classico di Marley, “One Love”, è stato una scelta pressoché obbligata per i produttori: vi figura Keb’ Mo’ insieme con musicisti da India, Israele, Nepal, Sud Africa e Zimbabwe.

Stesso cast per le altre tracce: “A Change Is Gonna Come” di Sam Cooke, “Talkin’ Bout A Revolution” di Tracy Chapman e “Biko” di Peter Gabriel.

La proficua relazione fra Playing for Change e Hear Music è stata facilitata dal leggendario produttore televisivo Norman Lear, coproprietario del Concord Music Group, il quale ha creato l’etichetta Hear Music con Starbucks nel marzo del 2007.

“Con Playing for Change, Mark Johnson e il suo team hanno creato un movimento che trascende lingua, culture e confini, unendo persone verso un comune obiettivo” dice Lear. “Siamo emozionati, insieme con i nostri partner di Starbucks, per l’opportunità che abbiamo di presentare questo progetto alla gente”.


A proposito di Hear Music

Hear Music è una etichetta discografica innovativa, creata dalla collaborazione fra Starbucks e Concord Music Group. All’insegna di qualità, sincerità e passione, Hear Music lavora direttamente con gli artisti, siano essi emergenti o di fama già consolidata, al fine di diffondere musica di alta qualità pubblico più vasto possibile, tanto nei locali Starbucks che nel più tradizionale circuito dei negozi di musica di tutto il mondo.

A proposito di Playing for Change

Playing for Change data da un decennio, parto della mente del produttore e tecnico del suono Mark Johnson, vincitore di Grammy®. Nel 1998 Mark unì le forze con il produttore Whitney Burditt per creare Playing for Change: A Cinematic Discovery of Street Music. Dopo questo documentario – vincitore del premio nel 2004, PFC ha visto debuttare nel 2008 il secondo film Playing for Change: Peace Through Music al Tribeca Film Festival. Questo documentario vede la presenza di oltre cento artisti di tutto il mondo, capaci di fondere le loro voci tanto diverse in un tanto impressionante quanto riuscito progetto di collaborazione.

Constatato lo stato di necessità e indigenza in molti fra i posti in cui venivano realizzate le incisioni, PFC ebbe l’ispirazione per il varo di una PFC Foundation, che mette a disposizione i mezzi - segnatamente attrezzature, tecnologia, strumenti musicali e corsi di studio – ai musicisti e alle loro comunità. La Ntonga Music School in Sud Africa, che ha aperto i battenti nel gennaio di quest’anno, è il primo progetto ultimato dalla PFC Foundation. Sempre nel 2009 è previsto il varo del secondo progetto, il Mehlo Arts Center a Johannesburg.

Playing for Change ha sede a Los Angeles. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito www.PlayingForChange.com

23 Dicembre 2011

LA PLAYING FOR CHANGE BAND vi augura buon Natale

... o meglio, una FELIZ NAVIDAD: guarda il video, e buone feste!



foto news
05 Maggio 2009

Playing for Change: musica senza confini. Guarda il video con l'intervista a Mark Johnson su cnn.com

Larry King intervista l'ideatore e produttore dello straordinario progetto, ora su DVD+CD



foto news
29 Aprile 2009

Playing for Change: musica senza confini. Guarda il video con Bono su tv.repubblica.it!!

Anche il leader degli U2 i una staordinaria versione del classico di Bob Marley "War / No More Trouble"




footer
 
ULTIME NEWS
21 Novembre 2017

R.E.M.: «I 25 anni di Automatic for the People e il rock senza impegno»

Leggi l'intervista a Michael Stipe e Mike Mills, oggi sul Corriere: si parla della riedizione per il 25° anniversario di 'Automatic for the People'

17 Novembre 2017

Esce 'JAZZ LOVES DISNEY 2 - A Kind of Magic'!

Il nuovo capitolo, questa volta con George Benson, Madeleine Peyroux, Jamie Cullum, Angelique Kidjo, Jackob Collier…

15 Novembre 2017

JOHN LEE HOOKER " King of the Boogie": 100 tracce su 5CD ripercorrono la favolosa carriera del grande bluesman nel 100° anniversario della nascita

Un cofanetto a tiratura limitata, con brani entrati nel mito, rarità, registrazioni dal vivo e materiale INEDITO


artista


UNIVERSAL MUSIC ITALIA s.r.l.
Via Benigno Crespi, 19 - 20159 Milano
P.IVA IT03802730154 Iscritta al REA di Milano con il numero 966135 in data 29/06/1977
Capitale sociale Euro 1.300.000 interamente versato
facebook twitter youtube Google+
SEGUICI SU: