Debutto su Decca per Vanessa Benelli Mosell
03.03.2015

Debutto su Decca per Vanessa Benelli Mosell

La giovane pianista italiana presenta un album omaggio alla musica del Novecento

"Tecnica scintillante in musica impegnativa... Non lascia alcun dubbio della sua invidiabile facilità..." - Gramophone




Debutto su Decca per la giovane pianista italiana Vanessa Benelli Mosell con un omaggio alla musica del Novecento partendo dagli 8 Klavierstücke di Stockhausen, che Vanessa Benelli Mosell ha maturato grazie ad un grande lavoro a stretto contatto con il grande compositore tedesco.

Oltre ai celebri Trois Mouvements de Petrouchka di Stravinsky, l’album contiene la prima registrazione mondiale di Karol Beffa, Suite pour Piano ou Clavecin.

Dal suo esordio a soli undici anni in duo pianistico con Pascal Rogé, che l'ha descritta come "il maggior talento naturale che ho incontrato in tutta la mia vita di musicista e insegnante", Vanessa Benelli Mosell ha suonato nelle sale da concerto più prestigiose.

Rinomata a livello internazionale per le sue performances dei Klavierstuecke di Stockhausen, Vanessa incontra il compositore per la prima volta del 2006. A seguito di una sua esecuzione su Radio3 dei Klavierstuecke I-IV, Vanessa viene invitata dal compositore in persona a studiare con lui in Germania. Da quello stesso anno fino alla scomparsa di Karlheinz Stockhausen, Vanessa lavora con il famoso compositore ricevendo premi e riconoscimenti per le sue interpretazioni.

L'ALBUM SARA' DISPONIBILE DAL 24 MARZO
Stai cercando il sito dedicato alla Musica Pop?
POP
Stai cercando il sito dedicato alla Musica Jazz?
JAZZ