SEGUICI SU:
facebook twitter youtube Google+ Instagram Spotify


RISTAMPE / ARCHIVI / IMPORT


banner
12 Gennaio 1959: un giovane autore afro-americano fonda la Tamla Records ...
… quel ragazzo è Berry Gordy. Grazie alla sua famiglia, che gli presta 800 dollari, ha inizio un sogno, oggi meglio conosciuto con il nome di “Motown”
Durante tutto il 2009 Universal Music celebrerà il 50°Anniversario dalla nascita della Motown!
Salva tra i "preferiti" questa pagina web, avrai voglia di ritornarci per scoprire le numerose sorprese che stiamo preparando!


Diana Ross & the Supremes, Smokey Robinson & the Miracles, Stevie Wonder, the Temptations, the Four Tops, Marvin Gaye, Michael Jackson & the Jackson 5, Lionel Richie & the Commodores, the Marvelettes, Martha Reeves and the Vandellas, Gladys Knight & the Pips: la loro musica ha permesso di tenere insieme un Paese ed una società divisa da pregiudizi e segregazione razziale, grazie ad una comunicazione culturale che in tutto il mondo ha toccato gente di tutte le età ed etnie. Nessun’altra casa discografica ha avuto una così importante influenza su musica e cultura popolare. Con oltre 180 canzoni al numero 1 delle classifiche di tutto il mondo quell’influenza è oggi ancora viva, nel pop, nel soul, come nell’hip-hop. Il “Sound Motown” è ormai irreversibilmente diventato un fenomeno amato e imitato da milioni di persone in tutto il mondo. Oggi la Motown non è semplicemente il più grande “laboratorio” di musica pop mai esistito, ma un’istituzione, un modo di pensare, uno stile di vita. La lungimiranza di Berry Gordy ha portato i suoi Artisti in televisione (Ed Sullivan Show), ha creato il concetto di “crossover”, ha permesso alla musica popolare “black” di prendere il volo e non essere mai più ignorata. Il risultato di tutto ciò sono gli Artisti di oggi, ma anche la presenza di quel sound e quelle memorabili canzoni negli spot commerciali, in televisione, nei film, così come il nostro entusiasmo nel festeggiare le 50 candeline della Motown Records Corporation.


Pillole e curiosità di una storia fantastica e gloriosa, destinata a rivoluzionare la cultura musicale, e non solo:

• Il primo singolo della storia della Motown è stato “Come to me”, interpretato da Mary Johnson
• Il brano “Money (that’s what i want)” è stato registrato sia dai Beatles sia dai Rolling Stones
• La prima Artista solista della Motown è stata Mary Wells
• Martha Reeves ha dato inizio alla sua collaborazione con la Motown nelle vesti di segretaria A&R
• Le prime esperienze discografiche di Martha & the Vandellas consistono nella loro presenza come “backup singers” nei primi brani di Marvin Gaye, fra cui il grande successo “Pride and joy”
• Marvin Gaye ha iniziato a lavorare per la Motown come batterista e cantando standard jazz
• Nel Gennaio 1961 firmano per la Motown due gruppi che avrebbero dato un fondamentale contributo al successo della label: Temptations e Supremes
• Il successo “Shop around” dei Miracles è stato il primo disco a toccare la vetta del milione di copie vendute
• Il primo disco a raggiungere il primo posto della classifica “pop” è stato “Please Mr Postman” delle Marvelettes (curiosità: le percussioni in quel brano erano suonate da tale Marvin Gaye)
• Stevie Wonder è stato il primo Artista a raggiungere la cima della classifica contemporaneamente con un singolo ed un album: nel 1963 riuscì in quest’impresa con il brano “Fingertip’s - pt. 2” e l’album live da cui è stato tratto
• Molti Artisti che in passato hanno firmato contratti con la Motown non sono generalmente associati con la label di Detroit; fra questi: Meat Loaf, Bobby Darin, Sammy Davis Jr., Pat Boone, Bill Cosby
• Il primo Grammy Award vinto dalla scuderia Motown è stato motivato come “Migliore performance di gruppo R&B” e conquistato dai Temptations con “Cloud nine”
• Il supporto alla campagna contro le discriminazioni razziali della Motown è esplicitato dalla produzione di 4 album contenenti discorsi di Martin Luther King (1963-1970), nonché dal sostegno di Stevie Wonder alla campagna che ha condotto all’istituzione, nel 1986, del 15 Gennaio come giornata di festa nazionale americana (Anniversario di nascita del Pastore)
• Il singolo più venduto della storia della Motown è stato “Endless love”, interpretato da Diana Ross e Lionel Richie (curiosità: prima di ottenere un grande successo coi Commodores, il co-autore di “We are the world” [l’altro fu Michael Joseph Jackson, proveniente anch’egli dalla “palestra” di Detroit] suonava il sax tenore in una band)
• L’album più venduto della storia della Motown è stato “II”, interpretato dai Boys II Men
• 4 Artisti della Motown sono stati nominati agli Oscar: Stevie Wonder (vincitore nel 1984 con “I just called to say I love you” - “Miglior canzone”), Lionel Richie (vincitore nel 1985 con “Say you, say me” - “Miglior canzone”), Diana Ross e Cris Clark (nominati nel 1972 rispettivamente nelle categorie “Miglior Attrice” e “Miglior sceneggiatura” per il film “Lady sings the blues”, dedicato alla vita di Billie Holiday)
• La prima Artista inglese della Motown è stata Kiki Dee, più tardi maggiormente conosciuta per la hit “Don’t go breaking my heart”, interpretata con Elton John
• La Motown si pregia dell’onore di aver visto 3 sue canzoni interpretate dai Beatles: “You’ve really got a hold on me”, “Please Mr. Postman” e “Money (that’s what I want)”, tutte presenti nel secondo album ufficiale degli scarafaggi inglesi (intitolato “With the Beatles” in Inghilterra, “The Beatles’ second album” in USA)
• Quando un’etichetta concorrente annunciò nel 1966 la ripubblicazione di un vecchio singolo dei Four Tops (registrato prima del loro matrimonio artistico con la Motown), lo stesso Berry Gordy guidò il progetto di un nuovo singolo del gruppo: “It’s the same old song”; la canzone fu registrata, mixata, stampata in meno di una settimana di lavoro, e divenne una hit tale da far dimenticare velocemente il brano del competitor
• Il brano “For once in my life” (grande successo di Stevie Wonder) è una delle canzoni più re-interpretate del catalogo Motown: vanta oltre 250 cover eseguite da grandi Artisti, fra cui Tony Bennet, Michael Bublé, Sammy Davis Jr., Paul Anka, Michael Bolton
• Smokey Robinson oltre che autore, produttore e cantante, è stato Presidente della Motown dal 1961 al 1988
• Il famoso logo Motown con la mappa stradale ha debuttato il 3 Giugno 1961 con la pubblicazione del singolo “I don’t want to take a chance” di Mary Wells
• L’Artista Rockwell, famoso per la hit del 1984 “Somebody’s watching me” (brano caratterizzato da background vocals molto significative per l’epoca) è Kennedy Gordy, figlio di Berry
• La prova del nove applicata da Berry Gordy per decidere se pubblicare un nuovo disco si riassume nella risposta ad una semplice domanda: «Con un dollaro a disposizione, compreresti questo disco oppure un sandwich?»


Motown: Yesterday, Today and Forever! ... we'll be together

 

 
Visita il sito italiano dedicato al 50° Anniversario della Motown


« back

FACEBOOK



footer
 
ULTIME NEWS
26 Novembre 2014

MORENO NELLA COLONNA SONORA DI BIG HERO 6

L'INEDITO SI INTITOLA "SUPEREROI IN SAN FRANSOKYO"

26 Novembre 2014

American Music Awards 2014: i vincitori e tutte le esibizioni!

Taylor Swift, Ariana Grande, 5 Seconds of Summer, Imagine Dragons, Lorde, Nicki Minaj, Iggy Azalea, Sam Smith e tanti altri

26 Novembre 2014

Tiziano ora in diretta su Deejay

Ascolta la diretta in streaming


artista


UNIVERSAL MUSIC ITALIA s.r.l.
Via Benigno Crespi, 19 - 20159 Milano
Iscritta al REA di Milano con il numero 966135 in data 29/06/1977 - Capitale sociale Euro 1.300.000 interamente versato
facebook twitter youtube Google+ Instagram Spotify
SEGUICI SU: