Franco Battiato

cover
Correnti Gravitazionali - Franco Battiato
Correnti Gravitazionali 2...
Franco Battiato
CD
 
Correnti Gravitazionali 2 CD
Franco Battiato
SCOPRI
cover
La Voz De Su Amo - Franco Battiato
La Voz De Su Amo 40th Anni...
Franco Battiato
eSingle Audio/Multi Track
 
La Voz De Su Amo 40th Anniversary / Spanish Version
Franco Battiato
SCOPRI
cover
Patriots - Franco Battiato
Patriots Standard Remaster...
Franco Battiato
Vinile
 
Patriots Standard Remastered 40th Anniversary Edition
Franco Battiato
SCOPRI
cover
Giubbe Rosse - Franco Battiato
Giubbe Rosse 30th Annivers...
Franco Battiato
Vinile
 
Giubbe Rosse 30th Anniversary Remastered Edition
Franco Battiato
SCOPRI
cover
L'Era Del Cinghiale Bianco 40th Anniversary - Franco Battiato
L'Era Del Cinghiale Bianc...
Franco Battiato
Vinile
 
L'Era Del Cinghiale Bianco 40th Anniversary Remastered 2019 - Special Edition
Franco Battiato
SCOPRI
cover
Anthology - Le Nostre Anime - Franco Battiato
Anthology - Le Nostre Ani...
Franco Battiato
CD
 
Anthology - Le Nostre Anime Super Box
Franco Battiato
acquista
cover
Inneres Auge (Il Tutto E' Più Della Somma Delle Sue Parti) - Franco Battiato
Inneres Auge (Il Tutto E'...
Franco Battiato
CD
 
Inneres Auge (Il Tutto E' Più Della Somma Delle Sue Parti)
Franco Battiato
ascolta ora
cover
Come Un Cammello In Una Grondaia - Franco Battiato
Come Un Cammello In Una G...
Franco Battiato
CD
 
Come Un Cammello In Una Grondaia
Franco Battiato
ascolta ora
cover
L'Era Del Cinghiale Bianco - Franco Battiato
L'Era Del Cinghiale Bianc...
Franco Battiato
CD
 
L'Era Del Cinghiale Bianco
Franco Battiato
ascolta ora
BIOGRAFIA
Franco Battiato nasce nel 1945 a Jonia, Catania. Inizia la sua carriera artistica negli anni ’70, nel periodo d’oro delle sperimentazioni musicali anche in ambito europeo. Incide i primi album dal 1971 al 1975. Escono “Fetus”, “Pollution”, “Sulle corde di Aries”, “Clic”, “Mademoiselle le Gladiator”. Nel 1975 pubblica “Feedback”, una raccolta dei precedenti lavori, “Battiato” nel 1976, “Juke Box” nel 1977 e “L’Egitto prima delle sabbie” nel 1978, che vale a Battiato il Premio Karlheinz Stockausen per pianoforte.


GLI ANNI ‘80


Arrivano gli album che lo proiettano verso un successo impressionante: “L’era del cinghiale bianco”, “Patriots”, “La voce del padrone” e “L’arca di Noè” fanno registrare le prime vendite da capogiro. Ma Franco Battiato non è una rockstar tradizionale: parallelamente alla sua vita musicale si dedica alla sua ricerca interiore e spirituale, via Gurdjieff e la cultura sufista fino ad aprire anche la sua casa editrice esoterica, L’Ottava.
Nel 1987 esce la sua prima opera lirica, “Genesi”, che lo fa conoscere al pubblico come compositore a tutto tondo, seguita nel 1992 da “Gilgamesh”. Tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90 pubblica “Fisiognomica”, “Giubbe rosse”, “Caffè de la Paix” e “Come un cammello in una grondaia” nel quale Battiato interpreta in chiave leggera quattro lieder romantici di Beethoven, Brahms, Wagner e Martin-Berlioz.


GLI ANNI 90


Nel 1994 inizia per Battiato la storica collaborazione con il filosofo Manlio Sgalambro, che scrive il libretto dell’opera teatrale “Il cavaliere dell’intelletto”. Da qui nasce anche l’album “L’ombrello e la macchina da cucire”.
Nel 1996 esce “L’imboscata”, il primo lavoro per la casa discografica Polygram, oggi Universal Music, seguito nel 1998 da “Gommalacca”, che contiene il singolo di grande successo “Shock in my town”.
Nel 1999 Franco Battiato pubblica “Fleurs”, un tributo a 10 canzoni di altri autori con 2 inediti, che gli vale la targa come Miglior interprete nel 2000 al premio Tenco. Parallelamente esce “Campi Magnetici”, musica per balletto composta da Franco Battiato per il Maggio Musicale Fiorentino.


GLI ANNI 2000


Il 2001 è l’anno del primo album pop: “Ferro Battuto” contiene 10 brani prodotti e arrangiati dallo stesso Battiato e scritti con Manlio Sgalambro. In questo lavoro partecipano Jim Kerr dei Simple Minds nel pezzo “Running against the grain”, Natacha Atlas e gli archi della London String Orchestra. Nel 2002 esce “Fleurs3”, un altro album di cover tra i 20 più venduti dell’anno.
La coppia Battiato-Sgalambro debutta al cinema con “Perduto amor”, uscito nel 2003, che gli vale il Nastro d’argento come miglior regista italiano esordiente nel 2003.
Il Tour dell’estate 2003 diventa il primo album live “Last Summer dance” e nel 2004 escono nuovi inediti in “Dieci Stratagemmi”, che sale subito al numero 1 degli album più venduti.
Nel 2005 è regista e produttore della sua seconda opera cinematografica, “Musikanten” in cui A. Jodorowsky veste i panni di Beethoven. Il film partecipa alla 62° edizione della Mostra internazionale del cinema di Venezia.
Nel 2006 esce il disco CD/DVD live “Un soffio al cuore di natura elettrica”, seguito nel 2007 dall’album “Il Vuoto”. Il 2008 è il momento di “Fleurs 2”, con la partecipazione tra gli altri di Anne Ducros, Antony e Juri Camisasca. L’album nclude il duetto con Carmen Consoli nel brano “Tutto l’universo obbedisce all’amore” e la suggestiva “L’addio”, dedicata a Juni Russo.
Nel 2009 pubblica “Inneres Auge”, con le reinterpretazioni del periodo pop-elettronico degli anni ‘80. L’album comprende tre inediti: “Inneres Auge”, “U Cuntu” e “Tibet”, un grido contro il decadimento dell’umanità, oltre a un tributo a De Andrè con il brano “Inverno”.


L’ULTIMO DECENNIO


Nel 2011 Battiato compone “Telesio”, la nuova opera con Manlio Sgalambro, seguito l’anno dopo da “Apriti Sesamo” e nel 2013 dalla collaborazione con Antony & The Johnson per “Del suo veloce volo”.
Joe Patti’s Esperimental Group” è l’album elettronico sperimentale realizzato con Pino Pinaxa Pischetola nel 2014 che precede “Le nostre anime”, una vera e propria antologia del lavoro di Franco Battiato fino a questo momento, con una deluxe version che contiene 6 CD e 4 DVD.
È del marzo 2021 l’uscita in edizione limitata de “La voce del padrone”, 45 giri e vinile, con la versione remastered dell’album dei record: un milione di copie vendute nel 1982.
Ultimo aggiornamento: 01 aprile 2021
Stai cercando il sito dedicato alla Musica Classica?
CLASSICA
Stai cercando il sito dedicato alla Musica Jazz?
JAZZ